Poliambulatorio Lattanzi - Dentista Taranto - Attività Odontoiatrica, Stomatologia, Radiologia Odontoiatrica e Medicina Estetica
Home Attivita' Odontoiatrica Parodontologia
Parodontologia Stampa E-mail

E’ una branca dell'odontoiatria che studia i tessuti del parodonto (peri = attorno; odons = dente) e le patologie ad esso correlate. La parodontologia si occupa quindi dell'insieme dei tessuti molli (il legamento parodontale e la gengiva) e duri (cemento e tessuto osseo alveolare) che circondano il dente e che assicurano la sua stabilità nell'arcata alveolare (in condizioni di salute).


I problemi che riguardano la gengiva ed il parodonto

Queste malattie colpiscono dapprima le gengive e poi l’osso di supporto dei denti, causandone una riduzione in altezza e/o spessore, ed hanno come conseguenza finale la perdita dei denti. Esse sono provocate da alcune specie batteriche, sono strettamente legate agli stili di vita (qualità della igiene orale quotidiana e fumo) e sono influenzate nel loro decorso da alcune malattie, tra le quali la più frequente è il diabete.
Si chiamano gengiviti se interessano solo la gengiva e parodontiti se interessano anche l’osso di supporto.

Le caratteristiche della gengivite sono:

  • arrossamento
  • gonfiore
  • apparente allungamento o accorciamento di alcuni denti
  • evidente accumulo di placca e tartaro

  • La gengivite è completamente reversibile. In un caso di parodontite invece si può associare:

  • la scopertura evidente di una o più radici dentali
  • lo spostamento o mancanza di alcuni denti e una aumentata mobilità degli stessi, tanto da rendere la masticazione non confortevole

  • Tutto questo indica che è stato irreversibilmente perso osso di supporto.
    L’Odontoiatra, oltre a valutare visivamente quanto sopra esposto, dovrà mettere in atto delle procedure diagnostiche.
    Con il sondaggio parodontale, che si effettua con una sonda millimetrata inserita tra il dente e il margine gengivale, con molta attenzione e delicatezza, si stabilisce la profondità del distacco gengivale, si rileva la fuoriuscita di sangue o di pus che indicano la presenza di infezione in atto, la presenza di tartaro, di precedenti restauri debordanti o di carie in sede sottogengivale, che sono fattori di ritenzione e accumulo di placca batterica.


    parodontologia-02La terapia sarà basata sulla motivazione ad una corretta igiene orale domiciliare, sulla eliminazione dei fattori irritanti batterici diretti (placca batterica e tartaro) dalle superfici dentali e radicolari, sulla eliminazione dei fattori irritanti indiretti (restauro debordante, o carie), sul controllo dello stile di vita (eliminazione o riduzione del fumo) e sul controllo delle eventuali malattie metaboliche in atto.


    Terapia causale o non chirurgica

    La terapia causale comprende:

  • Informazione, istruzione e motivazione del paziente ad una corretta igiene orale quotidiana domiciliare
  • Le istruzioni di igiene orale devono riguardare le metodiche appropriate di rimozione meccanica della placca batterica del cavo orale, l'utilizzo di spazzolino manuale o elettrico e gli strumenti per la pulizia delle superfici interdentali
  • Controllo dei fattori che influenzano la progressione della malattia, quali il fumo ed il diabete
  • Rimozione della placca batterica e del tartaro sopragengivale e sottogengivale con metodiche di detartrasi. La rimozione del tartaro può essere eseguita con uguale efficacia con strumenti sonici, ultrasonici e manuali
  • Eliminazione di fattori ritentivi di placca sopragengivali e sottogengivali, quali otturazioni e margini protesici debordanti, carie, tartaro, cemento radicolare contaminato, per favorire le manovre di igiene orale e per ristabilire un’anatomia dento-gengivale favorevole al controllo della placca
  • Lucidatura e rifinitura delle superfici dentali

  • I risultati attesi della terapia causale includono:

  • Miglioramento del livello di collaborazione e partecipazione del paziente
  • Riduzione significativa e stabile della quantità di placca batterica e tartaro depositati sulle superfici dentali (al di sotto del 30%)
  • Eliminazione o riduzione dei segni clinici di infiammazione marginale (quali rossore, edema e sanguinamento)


  • Terapia chirurgica
    Il trattamento chirurgico deve essere considerato come un mezzo aggiuntivo alla terapia causale e alla terapia meccanica non chirurgica.
    foto-5001foto-5002foto-5003Obiettivo primario della terapia chirurgica è quello di facilitare l’igiene orale domiciliare instaurando una morfologia gengivale, ossea e dentale conforme al raggiungimento di questo obiettivo. Diverse procedure chirurgiche, variamente combinate, consentono di modificare l’anatomia gengivale/ossea/dentale.


    Terapia chirurgica rigenerativa

    Scopo della chirurgia rigenerativa è ottenere un guadagno di tessuto di supporto attorno ad elementi dentari gravemente compromessi dalla malattia parodontale.
    La procedura più affidabile ed efficace è la rigenerazione tissutale guidata mediante l'applicazione di una barriera fisica per l'esclusione delle cellule dell'epitelio e del connettivo gengivale durante la fase di guarigione della ferita chirurgica.
    Sono attualmente utilizzabili membrane riassorbibili e non riassorbibili.
    E’ possibile ottenere guadagno di tessuto di supporto anche mediante l’utilizzo di innesti di osso autologo o di banca.


    Chirurgia mucogengivale

    foto-001La chirurgia mucogengivale comprende l'insieme delle procedure atte alla correzione di difetti di morfologia, posizione e/o quantità dei tessuti molli parodontali. Questi difetti possono essere trattati con interventi a lembo o con innesti tissutali.



    foto-005Le indicazioni principali sono la copertura delle superfici radicolari esposte e l’aumento di volume e di quantità del tessuto gengivale per esigenze estetiche, protesiche od ortodontiche.

     

    Cerca nel sito

    Convenzioni

    La Poliambulatorio Lattanzi è una struttura sanitaria odontoiatrica convenzionata in forma diretta con il F.A.S.I. il FASCHIM, UNISALUTE e PREVIMEDICAL. Dettagli

    logo-fasi logo-fasiopen logo-previmedical



    logo-faschim logo-unisalute

    Punti di Forza

    Nove buoni motivi per scegliere
    il Poliambulatorio Lattanzi. Dettagli

    odontoiatria-poliambulatorio-lattanzi

    estetica-poliambulatorio-lattanzi
    Staff qualificato
    Il Poliambulatorio con sede in Puglia a Taranto si avvale di medici altamente specializzati e di uno staff efficiente e professionale. Dettagli

    Soci Ordinari

    poliambulatorio-lattanzi-aio-logo poliambulatorio-lattanzi-aioa-logo
    Associazione Italiana Odontoiatri
      
    Accademia Italiana di Odontoiatria Protesica
    poliambulatorio-lattanzi-andi-logo poliambulatorio-lattanzi-sidp-logo
    Associazione Nazionale Dentisti Italiani Società Italiana di Parodontologia
      
    poliambulatorio-lattanzi-sio-logo poliambulatorio-lattanzi-sido-logo
    Società Italiana di Osteointegrazione
    Società Italiana di Ortodonzia

    Sede e Contatti Poliambulatorio Lattanzi

    Svolgiamo attività professionali nei campi dell'Odontoiatria, Stomatologia, Radiologia Odontoiatrica e Medicina Estetica nella nostra sede a Taranto (Puglia)

    address Taranto
    Via Lazio, 113 - piano 3°


    a-sep time Lunedì, Mercoledì e Giovedì
    dalle ore 9.00 alle ore 13.00
    dalle ore 16.00 alle ore 20.00
    Martedì e Venerdì
    dalle ore 9.00 alle ore 13.00
    a-sep details tel. 099.7361346
    fax  099.7361346
    mobile 391.1742335
    e-mail info@poliambulatoriolattanzi.it


    Poliambulatorio Lattanzi di Sergio Lattanzi & C. S.a.s. - Taranto - P.iva 02367870736


    Sito Internet realizzato da Entropia